ANDREA PENNACCHI WELCOME IN POJANISTAN

Con una fulminante e impertinente serata d’autore Andrea Pennacchi inaugura la rassegna teatrale del Suq Festival catturando e facendoci riflettere il pubblico sulla mancanza di memoria politica del Belpaese e sul razzismo di ieri e di oggi

Pennacchi popola il palcoscenico con la dirompente energia comica dei suoi personaggi. Uno per tutti il Poiana che, attraverso la sua inequivocabile cadenza veneta disegna un mondo in cui si può rispecchiare l’Italia tutta. Assistendo al suo universale risentimento contro gli altri, infatti, si ride. Non si salvano né “i negher”, i nuovi immigrati arrivati a rendere un po’ più accettabili i meridionali, né tantomeno i terroni. Alla fine ci se rende conto che non si salva davvero nessuno. Nemmeno noi che, in fondo, ridiamo anche perché ci sentiamo coinvolti in qualcosa che, quasi certamente, riconosciamo

Nato per creare un luogo di incontro e di promozione delle diversità nel tentativo di lanciare segnali di un futuro aperto a una nuova e più consapevole cittadinanza, il Suq Festival non poteva trovare modo migliore per dare inizio alla sua 25° edizione.

Autore: Andrea Pennacchi


Suq Genova Festival e Teatro E.T.S.

http://www.suqgenova.it/

Data spettacolo:

Giovedi 15 giugno 2023

Info sala

Piazza delle Feste

Piazza delle Feste
Genova