DON GIOVANNI IN SOHO

Don Giovanni, capolavoro di Molière, nella versione riveduta e scorretta del pluripremiato drammaturgo Patrick Marber, è un DJ spregiudicato, edonista e trasgressivo che caccia le proprie prede tra le rutilanti luci della Londra contemporanea. Protagonista di Don Juan in Soho, in scena al Teatro Ivo Chiesa dal 19 al 22 gennaio 2023, è Daniele Russo.

L'autore inglese Patrick Marber ha preso a prestito una delle figure più emblematiche del teatro di tutti i tempi, divenuto personaggio ben al di fuori dei confini del palcoscenico: Don Giovanni. Il celebre Don Juan, amato da Tirso da Molina e Mozart, da Byron e, ovviamente da Molière continua a vivere, a crescere, a moltiplicarsi in infinite variazioni del mito. E chi sarebbe il celeberrimo Don Giovanni, si chiede Marber, se si risvegliasse nel mondo globalizzato del ventunesimo secolo? Se si trasferisse dalla tragica commedia di Molière al quartiere londinese a luci rosse di Soho?

Gabriele Russo sceglie il Don Juan in Soho e traduce sulla scena il teatro urbano del quartiere hard in una girevole giostra di eccessi, di vertiginosa velocità com’è il tempo d’oggi - l’impianto scenico è di Roberto Crea -, in cui a fare da perno è il Don Giovanni ribattezzato DJ, che vive la sua dissolutezza fino all’estremo.

Contemporaneo e umanissimo, questo Don Giovanni asseconda la parte più sfrenata di sé senza misura, con il “coraggio dell’eccesso” che lo rende, nell’interpretazione di Daniele Russo, un antieroe mostruosamente affascinante. Il testo, allora, è più di una riscrittura: ha la verve comica e irriverente che caratterizza l’opera di Marber - il drammaturgo ha un trascorso da cabarettista - e reinventa la vicenda rispettandone la struttura che conferma qui la sua natura immortale di «narciso negativo» come scrive il critico Masolino d’Amico. E la messinscena abbandona il linguaggio metaforico a favore degli slang, della parola senza filtri, cercando un rapporto diretto con lo spettatore, come segno di una libertà irrinunciabile, che si esprime anche nella libertà sessuale, ma certo non vi si esaurisce. Se infine chiedessimo a DJ quanto è disposto a sacrificare della propria libertà, non esiterebbe a rispondere: niente.


Teatro Nazionale di Genova

Piazza Borgo Pila 42, Genova
Telefono 010 5342 1 Fax 010 534 2510
Info biglietteria  010 5342 300 

https://teatronazionalegenova.it/

teatro@teatronazionalegenova.it

Data spettacolo:

Domenica 22 gennaio 2023

Spettacolo terminato

Info sala

Teatro Ivo Chiesa

Viale Duca D'Aosta Emanuele Filiberto
Genova