SONG FROM THE UPROAR

Venerdì 9 novembre 2018 in sala Aldo Trionfo la prima nazionale Song from the uproad, musica e libretto di Missy Mazzoli, regia di Amedeo Romeo, direzione di Matteo Manzitti. Co-produzione tra la Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse Eutopia Ensemble, Genoa Vocal Ensemble e il festival Musiktheatertage di Vienna. Un’opera per mezzosoprano, quintetto vocale, cinque strumenti ed elettronica che racconta l'affascinante vicenda umana di Isabelle Eberhardt, scrittrice ed esploratrice svizzera, vissuta a cavallo tra il 1800 e il 1900, che seppe liberarsi dalle convenzioni sociali europee e, travestita da uomo, viaggiare per il Maghreb.

Evento centrale della sesta edizione de Le Strade del Suono è la prima italiana di Song from Uproar di Missy Mazzoli, opera per mezzosoprano, quintetto vocale e sei strumenti che racconta l'affascinante vicenda umana di Isabelle Eberhardt, scrittrice ed esploratrice svizzera, vissuta a cavallo tra il 1800 e il 1900, che seppe liberarsi dalle convenzioni sociali europee e, travestita da uomo, viaggiare per il Maghreb, vivendo straordinarie avventure raccontate nei suoi libri e facendo della sua vita un reale esperimento antropologico, emotivo e sociale. Appuntamento venerdì 9 novembre 2018, alle 20.30, al Teatro della Tosse di Genova.

L'opera, co-prodotta insieme alla Fondazione Luzzati e al Musik Theater Tag di Vienna, andrà in scena al teatro della Tosse, e protagonista sarà Chiara Osella, giovane ma già affermata mezzosoprano. Programma Missy Mazzoli - Song from Uproar (prima esecuzione italiana); regia: Amedeo Romeo; video: Luca Serra; Chiara Osella, mezzosoprano. Eutopia Ensemble con Antonella Bini, flauto; Edoardo Lega, clarinetto; Valentina Messa, pianoforte; Alessandro Paolini, contrabbasso; Gilbert Imperial, chitarra elettrica. Genova Vocal Ensemble con Nana Onishi; Giulia Ghiorzi; Giulia Beatini; Chris Iuliano; Marco Bandino; Matteo Manzitti, Direzione; Roberta Paraninfo, Direzione di coro.

Un’opera per mezzosoprano, quintetto vocale, cinque strumenti ed elettronica che racconta l'affascinante vicenda umana di Isabelle Eberhardt, scrittrice ed esploratrice svizzera, vissuta a cavallo tra il 1800 e il 1900, che seppe liberarsi dalle convenzioni sociali europee e, travestita da uomo, viaggiare per il Magreb.  Isabelle Eberhardt visse straordinarie avventure facendo della sua vita un reale esperimento antropologico, emotivo e sociale. Lo spettacolo è l’evento centrale della sesta edizione della rassegna di musica contemporanea Le Strade del Suono 2018.


Teatro della Tosse

Piazza Renato Negri 4, Genova
Tel 010.2487011 - Fax 010.2468746

http://www.teatrodellatosse.it

info@teatrodellatosse.it

Data spettacolo:

Venerdi 9 novembre 2018

Spettacolo terminato

Info sala

Teatro della Tosse

Piazza Renato Negri
Genova