COUS COUS KLAN

Un affondo politicamente scorretto e irresistibilmente comico nelle nevrosi della nostra società.

Nell’omaggio che il Teatro Nazionale di Genova dedica alla compagnia Carrozzeria Orfeo, spazio centrale ha la più recente creazione del gruppo. Cous Cous Klan è un irriverente affondo nelle nevrosi e nelle paure metropolitane, in un mondo popolato da frustrati, delusi e disperati, con un linguaggio (spesso) politicamente scorretto. Il sipario si apre su una sorta di parcheggio degradato: roulotte, pezzi d’auto, resti di civiltà e di un benessere ormai lontano. Qui abitano gli emarginati, sempre assetati per mancanza d’acqua, e pronti alla vendetta. Questi nuovi mostri sono un ex prete e il fratello sordomuto, la sorella pronta a convertirsi all’Islam per amore del burbero marito, un arabo moderato che vende fiori, e un ex impiegato con la famiglia in crisi, che però ogni mattina se ne va con l’abito buono facendo finta che tutto vada bene. Con occhio lucido, divertito e, soprattutto, innamorato dei personaggi che evoca, il gruppo firma l’ennesimo affresco divertente, grottesco, aspro, scurrile, sovraccarico di energia contagiosa.

Con questo spettacolo Carrozzeria Orfeo centra l’obiettivo di fotografare una realtà sull’orlo dell’esplosione, socialmente liquida, carica di egoismi e debolezze, eppure capace ancora di amore e generosità. «La comune mancanza d’amore dei protagonisti delle nostre storie – racconta Gabriele Di Luca – porta i dialoghi all’eccesso e all’isteria evidenziando gli aspetti tragicomici di esistenze che commuovono e fanno ridere nello stesso istante».

Nello stile “eccessivo” di Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti e Luisa Supino, fondatori nel 2007 di Carrozzeria Orfeo, Cous Cous Klan rovescia in faccia allo spettatore il paradosso del presente, senza retorica o inutili moralismi.


Teatro Nazionale di Genova

Piazza Borgo Pila 42, Genova
Telefono 010 5342 1 Fax 010 534 2510
Info biglietteria  010 5342 300 

https://teatronazionalegenova.it/

info@teatronazionalegenova.it

Data spettacolo:

Da martedi 2 aprile 2019 a mercoledi 3 aprile 2019

Info sala

Teatro Gustavo Modena

Piazza Gustavo Modena, 3
Genova