DON CHISCIOTTE

Tre artisti armati di musica e ironia reinterpretano il celebre romanzo, per combattere a forza di parole e note questo mondo disilluso a tutto. Tre cavalieri, armati di musica e ironia, tre artisti dalle cifre diverse eppure unite da una gioiosa e scanzonata vitalità. Pino Petruzzelli, scrittore, regista e attore; Mauro Pirovano, attore e autore, fondatore dei folgoranti Broncoviz; Alessandro Pipino, compositore e multistrumentista. Poi c’è lui, il quarto della banda, pronto a entrare in gioco: Miguel de Cervantes che arriva accompagnato da due amici stralunati come Don Chisciotte e Sancho Panza.

«Don Chisciotte è la storia di un uomo che non cede alle difficoltà o alle sconfitte – racconta l’autore – non si rassegna a un destino che lo vorrebbe succube di una bassa realtà quotidiana asfissiante. Lui aspira all’ideale. Don Chisciotte non fugge dalla realtà e il suo agire è tutt’altro che folle. La sua figura va vista in relazione con l’altro eroe del romanzo: Sancho Panza. La loro relazione va oltre l’amicizia e la burla, in funzione della contrapposizione tra sogno e realtà. Tra libertà e ragione. In questo dualismo, Cervantes permette a ognuno di noi di rivedersi. Don Chisciotte e Sancho Panza rappresentano l’eterno conflitto tra ciò che vorremmo fare e ciò che possiamo fare. Tra ideale e saggezza. Forse la saggezza del testo sta proprio in questa voglia di continuare a combattere per ciò che ci pare giusto e non per ciò che ci conviene. Anche se quello per cui combattiamo è solo un sogno, continueremo a combattere. Anche a costo di sembrare ridicoli, continueremo a combattere, come ci insegna Cervantes».

Questo Don Chisciotte non è solo la rilettura di un celebre romanzo, quanto un desiderio, un ideale, un impegno. Un combattimento a forza di parole e note contro questo mondo ormai disilluso.


Teatro Nazionale di Genova

Piazza Borgo Pila 42, Genova
Telefono 010 5342 1 Fax 010 534 2510
Info biglietteria  010 5342 300 

https://teatronazionalegenova.it/

info@teatronazionalegenova.it

Data spettacolo:

Sino a domenica 20 gennaio 2019

Info sala

Teatro Duse

Via Nicolò Bacigalupo, 6
Genova