UN MOMENTO DIFFICLE

Per qualche assurdo motivo ogni essere umano pensa che i genitori siano eterni. Così, quando il momento arriva, non si è mai preparati.

«Il Teatro, che richiede uno spirito di servizio, una capacità di sacrificio, di rinuncia e di disponibilità, aldilà di ogni banale aspettativa, torna alle volte, quasi come un’azione risarcitoria, per restituire, a noi che lo serviamo, la possibilità di raccontare quanto di più intimo e nascosto alberga nel nostro animo. Quasi a dire: eccomi, serviti di me per raccontare te stesso e medicare le tue ferite. Questo mi è accaduto in Un momento difficile che, insieme a Le ultime lune e La notte dell’angelo, appartiene alla trilogia scritta da Furio Bordon, che personalmente ho chiamato la trilogia dei morti che ritornano. Perché, davvero, a volte i morti ritornano, o forse non se ne sono mai andati e, solamente, siamo noi che non riusciamo a vederli». Con queste parole Giovanni Anfuso racconta la sua esperienza con Un momento difficile.

Lo spettacolo – continua il regista – è un «modo per medicare le ferite dell’anima, e mette a fuoco la figura del protagonista e della sua anziana mamma, giunta al capolinea dell’esistenza. Si snoda in un flusso continuo di ricordi e di emozioni, alla ricerca di una vicendevole comprensione che è, ad un tempo, comunione e accoglienza. E per quanto i ricordi possano apparire dolorosi o traumatici, a volte ritornano con una forza esilarante, per un aneddoto, un equivoco, che diventa risata a crepapelle, prima, e sorriso rassicurante, dopo. Il momento difficile è l’ultimo istante insieme, il momento del confronto, dell’indagine su chi se ne è andato e su chi è rimasto. Il momento difficile è quando tutto è finito, ed ogni figlio scopre che figlio più non è».

Interpretato da attori straordinari quali Massimo Dapporto e Ariella Reggio,  lo spettacolo fa risplendere, ancora una volta, l’umana e bellissima scrittura di un autore come Furio Bordon.


Teatro Nazionale di Genova

Piazza Borgo Pila 42, Genova
Telefono 010 5342 1 Fax 010 534 2510
Info biglietteria  010 5342 300 

https://teatronazionalegenova.it/

info@teatronazionalegenova.it

Data spettacolo:

Da martedi 19 febbraio 2019 a domenica 24 febbraio 2019

Info sala

Teatro della Corte

Viale Duca D'Aosta Emanuele Filiberto
Genova