GRIGORY SOKOLOV

Grigory Sokolov, nella serata dell'8 novembre, è in concerto al Teatro Carlo Felice (stagione autunnale Gog 2021). Il programma, al pianoforte, prevede musiche di: Fryderyk Chopin, Polacca in do diesis minore op. 26 n. 1; Polacca in mi bemolle minore op. 26 n. 2; Polacca in fa diesis minore op. 44; Polacca in la bemolle maggiore op. 53; Sergej Rachmaninov, 10 Preludi op. 23.

L’unica, irripetibile natura della musica suonata dal vivo è centrale per la comprensione della bellezza espressiva dell’arte di Grigory Sokolov. Le sue interpretazioni derivano dalla profonda conoscenza delle opere che rientrano nel suo vasto repertorio. Nato a Leningrado, Grigory Sokolov ha intrapreso gli studi musicali a cinque anni e due anni più tardi è entrato alla Scuola Centrale Speciale del Conservatorio della sua città. Nel 1966, a sedici anni, Sokolov è diventato il più giovane musicista di sempre a vincere il Primo Premio al Concorso Internazionale Tchaikovsky di Mosca.

In tutte le sale del mondo ogni concerto di Grigory Sokolov è considerato un momento di ascolto straordinario per la qualità e la ritualità dell’esecuzione musicale: Sokolov affronta il repertorio scelto come se volesse condurre l’ascoltatore verso la più naturale comprensione del brano interpretato, semplicemente ascoltandolo. I suoi programmi abbracciano più periodi della storia della musica, dalle trascrizioni della polifonia sacra medievale a tutto il repertorio classico e romantico, sino alle composizioni di riferimento del XX secolo.  Grigory Sokolov tiene circa settanta concerti ogni stagione, immergendosi completamente in un singolo programma e presentandolo nelle principali sale d’Europa.

Nel 2014 Grigory Sokolov ha iniziato la collaborazione con Deutsche Grammophon che ad oggi ha pubblicato tre registrazioni: la più recente, "Mozart & Rachmaninov: Piano Concertos", uscita nel 2017, include il Concerto K 488 di Mozart registrato a Salisburgo nel 2005 sotto la direzione di Trevor Pinnock ed il Terzo Concerto di Rachmaninov eseguito a Londra nel 1995 con Yan Pascal Tortelier alla direzione della BBC Philharmonic.

Perchè vederlo?

La stagione GOG si chiude con il recital pianistico di Grigory Sokolov. In tutte le sale del mondo ogni suo concerto è considerato un momento di ascolto straordinario per la qualità e la ritualità dell’esecuzione musicale: Sokolov affronta il repertorio scelto come se volesse condurre l’ascoltatore verso la più naturale comprensione del brano interpretato, semplicemente ascoltandolo. Nel 2014 Sokolov ha iniziato la collaborazione con Deutsche Grammophon che ad oggi ha pubblicato tre registrazioni: la più recente, uscita nel 2017, include il Concerto K 488 di Mozart registrato a Salisburgo nel 2005 sotto la direzione di Trevor Pinnock ed il Terzo Concerto di Rachmaninov eseguito a Londra nel 1995 con Yan Pascal Tortelier alla direzione della BBC Philharmonic. 

Ludwig van Beethoven
Sonata in do maggiore op. 2 n. 3
11 Bagatelle op. 119

Johannes Brahms
Klavierstücke op. 118
Klavierstücke op. 119


GOG Giovine Orchestra Genovese

Galleria G. Mazzini, 1/1A
16121 - Genova
Tel 010 8698216 - Fax 010.8698213

http://www.gog.it

info@gog.it

Data spettacolo:

Lunedi 8 novembre 2021

Info sala

Teatro Carlo Felice

Passo Eugenio Montale
Genova