TRA I VIVI NON POSSO PIù STARE

Regia: Laura Sicignano

Autore: laura Sicignano da Peter Weiss

Interpreti: Massimiliano Caretta, Sara Cianfriglia, Elena Dragonetti, Gianmaria Martini

Compagnia: Teatro Cargo

Lo spettacolo ha per soggetto l'Olocausto e sembra impossibile essere coinvolti da nuove emozioni dopo quanto è stato scritto, detto e rappresentato sull'argomento, invece Tra i vivi non posso più stare provoca un inedito impatto emotivo a contatto diretto con il pubblico. L'azione si svolge ai quattro angoli di uno stanzone squallido dove risuonano gli altoparlanti e scorrono immagini sullo schermo, mentre gli attori, ora vittime ora carnefici, parlano di torture, violenze e morti. Ispirato a "L'Istruttoria" di Peter Weiss, lo spettacolo procede in un crescendo di tensione, accentuata dalla musica elettronica, e non concede tregua agli spettatori che sono impegnati a seguire gli spostamenti delle scene insieme agli attori. Due donne e due uomini interpretano i vari personaggi con forte partecipazione, ricordiamo in particolare Aldo Ottobrino e Sara Cianfriglia.
Diretta con mano ferma dalla regia e calibrata nelle sequenze, la rappresentazione è la riuscita collaborazione di tre Enti genovesi: Conservatorio di Musica "Niccolò Paganini", Accademia Ligustica di Belle Arti e Teatro Cargo.

Etta Cascini - SIPARIO


Un evento in cui si fondono musica, teatro a arti visive: lo spettatore è completamente immerso in un ambiente dove rischia di farsi sopraffaree dall emozioni. Fuori da ogni retorica, questo evento affronta il tema dell'Olocausto con occhi contemporanei. 


Teatro Cargo

Piazza Odicini, 9 Voltri, Genova
Tel. 010.694240 - 010.694029 - 010.691459
Fax. 010.6121063

http://www.teatrocargo.it

promozione@teatrocargo.it; info@teatrocargo.it

Data spettacolo:

Da sabato 28 gennaio 2017 a domenica 29 gennaio 2017

Info sala

Cargo - Teatro del Ponente

Piazza Bernardo e Giovanni Odicini, 9
16158 Genova

Tel. 010 694240

http://www.teatrocargo.it/

info@teatrocargo.it