TRA I VIVI NON POSSO PIù STARE

Regia: Laura Sicignano

Autore: laura Sicignano da Peter Weiss

Interpreti: Massimiliano Caretta, Sara Cianfriglia, Elena Dragonetti, Gianmaria Martini

Compagnia: Teatro Cargo

Lo spettacolo ha per soggetto l'Olocausto e sembra impossibile essere coinvolti da nuove emozioni dopo quanto è stato scritto, detto e rappresentato sull'argomento, invece Tra i vivi non posso più stare provoca un inedito impatto emotivo a contatto diretto con il pubblico. L'azione si svolge ai quattro angoli di uno stanzone squallido dove risuonano gli altoparlanti e scorrono immagini sullo schermo, mentre gli attori, ora vittime ora carnefici, parlano di torture, violenze e morti. Ispirato a "L'Istruttoria" di Peter Weiss, lo spettacolo procede in un crescendo di tensione, accentuata dalla musica elettronica, e non concede tregua agli spettatori che sono impegnati a seguire gli spostamenti delle scene insieme agli attori. Due donne e due uomini interpretano i vari personaggi con forte partecipazione, ricordiamo in particolare Aldo Ottobrino e Sara Cianfriglia.
Diretta con mano ferma dalla regia e calibrata nelle sequenze, la rappresentazione è la riuscita collaborazione di tre Enti genovesi: Conservatorio di Musica "Niccolò Paganini", Accademia Ligustica di Belle Arti e Teatro Cargo.

Etta Cascini - SIPARIO


Un evento in cui si fondono musica, teatro a arti visive: lo spettatore è completamente immerso in un ambiente dove rischia di farsi sopraffaree dall emozioni. Fuori da ogni retorica, questo evento affronta il tema dell'Olocausto con occhi contemporanei. 

Altri spettacoli dello stesso organizzatore


Teatro Cargo

Piazza Odicini, 9 Voltri, Genova
Tel. 010.694240 - 010.694029 - 010.691459
Fax. 010.6121063

http://www.teatrocargo.it

promozione@teatrocargo.it; info@teatrocargo.it

Data spettacolo:

Sino a domenica 29 gennaio 2017

Info sala

Cargo - Teatro del Ponente

Piazza Bernardo e Giovanni Odicini, 9
16158 Genova

Tel. 010 694240

http://www.teatrocargo.it/

info@teatrocargo.it