RESTA

testo e regia Silvia Marchetti con Giulio Federico Janni

Josef Canetti è un rigoroso professore di mezz’età che ha dedicato la propria esistenza ai suoi allievi, e che tuttavia, ora più che mai, sente che un divario generazionale e culturale incolmabile li separa – divario ineluttabile o deliberatamente perseguito? Per un attimo non è stato così con Margherita, del cui improvviso suicidio è ora ritenuto responsabile da quella stessa classe cui ha dedicato tutto il suo fervore didattico. Margherita si è davvero uccisa per quell’ultima insufficienza di Canetti? O peggio: lui ha approfittato dell’infatuazione della ragazza nel modo più subdolo e violento, anch’egli vittima di un’umanità costantemente preda delle sue stesse pulsioni? Conta davvero scoprire la verità? O si è paghi del solo dubbio, bastevole a distruggerne la vita?

Il protagonista dello spettacolo è straordinariamente umano, nelle sue fragilità e prese di posizione, nella sua sorda e disperata ostinazione nel ricercare un contatto, nell’arrogante presunzione del proprio punto di vista, al punto di rendere completamente muta la controparte, finendo per acuire la reciproca esasperazione.

lo spettacolo fa parte del Progetto da Salotto.


Teatro Garage

via Repetto 18 r , Genova
Tel. 010 511447 - 010 8994976
Tel. Botteghino 3770897309

http://www.teatrogarage.it

info@teatrogarage.it

Data spettacolo:

Sabato 26 marzo 2022

Info sala

Teatro Garage

Via Paggi, 43
Genova