FEDRA DIRITTO ALL'AMORE

Fedra diritto all’amore è uno spettacolo multimediale nato da un lungo lavoro di ricerca sui nuovi linguaggi teatrali. Il testo propone un’attualizzazione del mito ed è il frutto di un’analisi della figura di Fedra da parte di una delle più importanti studiose del mondo greco romano: Eva Cantarella

Lo spettacolo non è un monologo in senso classico. Video, sonoro e luci portano in scena in una scatola multimediale parti e personaggi della vicenda, in continua interazione con l’attrice, sviluppando il racconto su diversi piani di narrazione. Galatea Ranzi è l’interprete di Fedra, “la luminosa”: consapevole ma tormentata, ribelle e pronta a sfidare la condanna morale della famiglia e della società per la ricerca della libertà. Non c’è predestinazione divina né maledizione in questa nuova Fedra: passione e intelligenza la portano al cambiamento. Bellissima e misteriosa, amata e rispettata, Fedra con la morte rivendica la libertà di amare e diventa simbolo dei diritti e della libertà delle donne. Appuntamento in Sala Mercato, all'interno della stagione del Teatro Nazionale, nelle serate del 17 e 18 novembre, all'interno del Festival dell'Eccellenza al Femminile.

Al temine dello spettacolo ha luogo un incontro con l’autrice Eva Cantarella.


Teatro Nazionale di Genova

Piazza Borgo Pila 42, Genova
Telefono 010 5342 1 Fax 010 534 2510
Info biglietteria  010 5342 300 

https://teatronazionalegenova.it/

teatro@teatronazionalegenova.it

Data spettacolo:

Da mercoledi 17 novembre 2021 a giovedi 18 novembre 2021

Info sala

Sala Mercato

Piazza Gustavo Modena, 3
Genova