MAMME, PICCOLE TRAGEDIE MINIMALI

Spettacolo fruibile sulla pagina facebook di Lunaria Teatro, in programma domenica 14 febbraio 2021.

Le quattro brevi pièce sintetizzano diversi momenti della poetica teatrale di Annibale Ruccello, uno dei più interessanti autori del teatro napoletano del Novecento: il gusto per la citazione del mondo favolistico del cunto alla Giovanbattista Basile (così caro a Roberto De Simone) nel primo personaggio che racconta favole “nere” nelle quali sono protagoniste donne e fanciulle dal fascino anche un po' macabro; il mondo visionario della pazza Maria di Carmelo, ospite nello spitalo-carcero-monastero che rivive la sua alterità di Madonna laica in un mondo di costrizioni e di falsità; il dolore acuto del mal di denti del terzo personaggio, che dialoga con il personaggio presente ma assente della figlia (il terzo episodio si intitola giustappunto Il mal di denti ovvero Madre e figlia), si fa pronubo di un più forte dolore nell'incapacità di comprensione da parte della protagonista; e infine il vuoto cicaleccio telefonico che simbolizza un vuoto di pensieri e di sentimenti nell'ultima madre proposta. Di tutte le madri il destino sembra essere segnato dall'evento che suggella l'azione del pezzo finale e che cancella – rendendole minimali – le loro “tragedie”.


Lunaria Teatro

Piazza san Matteo 18
16132 Genova
0102477045

http://www.lunariateatro.it

info@lunariateatro.it

Data spettacolo:

Giovedi 1 gennaio 1970

Spettacolo terminato

Info sala

Teatro Emiliani
Sala Online

Via Andrea Provana di Leyni, 15
16167 Genova

Tel. 0102477045

info@lunariateatro.it