ROMEO E GIULIETTA

Una delle coppie più note e amate del teatro italiano, Paola Gassman e Ugo Pagliai, incontra uno dei gruppi a maggior intensità della scena contemporanea, Babilonia Teatri. Un incontro esplosivo, che non poteva non avvenire sotto gli auspici del genio di William Shakespeare.

Enrico Castellani e Valeria Raimondi, fondatori e anime, con Luca Scotton, di Babilonia Teatri, compagnia che ha saputo segnare con un codice e un ritmo proprio gli anni Zero del nuovo secolo, hanno raggiunto una grande notorietà nazionale e internazionale. La compagnia vive e lavora a Verona: anche per questo, hanno scelto di confrontarsi con una delle opere più iconiche di Shakespeare, Romeo e Giulietta. E le ariose e cupe vicende dei due sfortunati amanti si mutano, con la prospettiva dei Babilonia, nella storia di una coppia inossidabile, inquadrata in una fase della vita ormai ben lontana dai tremori adolescenziali. In un istante svaniscono così tutte le vicende minori della tragedia shakespeariana: la diatriba tra i Capuleti e i Montecchi, i delitti, le figure di contorno, svelando però ben altri risvolti dell’animo umano.

Pagliai e Gassman, con l’indiscutibile talento che li ha sempre contraddistinti, non esitano a mettersi in gioco. Perché, alla fine, restano loro, Romeo e Giulietta, ancora e sempre assieme. Scrivono i Babilonia presentando il lavoro: «Le scene in cui Romeo e Giulietta si incontrano e dialogano, isolate dal resto del testo, assurgono a vere e proprie icone di un amore totale e impossibile. Il fatto che a pronunciarle siano Paola Gassman e Ugo Pagliai, coppia da più di cinquant’anni, le rende commoventi e profonde. Le rende concrete e per quanto poetiche non suonano mai auliche. I continui riferimenti alla morte, alla fine, alla notte e alla tomba di cui Shakespeare punteggia l’intero testo, assumono qui una veridicità che sconvolge e emoziona».


Teatro Nazionale di Genova

Piazza Borgo Pila 42, Genova
Telefono 010 5342 1 Fax 010 534 2510
Info biglietteria  010 5342 300 

https://teatronazionalegenova.it/

teatro@teatronazionalegenova.it

Data spettacolo:

Da venerdi 27 novembre 2020 a domenica 29 novembre 2020

Info sala

Teatro Gustavo Modena

Piazza Gustavo Modena, 3
Genova