UNA NOTTE SBAGLIATA

Un uomo porta fuori il cane. In una periferia che gronda emarginazione lo attende l’Assurdo, l’atrocità del caso. Il nuovo spettacolo di un maestro del teatro di narrazione.

«Quella notte, notte che solo dopo che tutto è avvenuto, chiameremo notte sbagliata, Tano, l’uomo della nostra storia, aveva avvertito qualcosa. Sul punto di uscire di casa, qualcosa come un brivido lo aveva attraversato, il passo si era fatto incerto, aveva esitato, ma poi il cane lo aveva guardato in quel modo così umano, piegando la testa di lato, con quel guaito debole che era una precisa richiesta, e lui allora, non aveva potuto rifiutare, era uscito. Tra i casermoni scuri, nella periferia dove la storia accade, è più facile che le Assurdità del mondo si diano convegno e agiscano. In quei luoghi alberga l’impotenza, la frustrazione di chi è costretto a immaginare mondi che non possiederà mai. Tutto quel ben di dio che passa dentro gli schermi e che sembra a portata di mano: auto sfreccianti, famiglie felici in cucine immense, donne e maschi incantevoli che emergono dalle acque, come nuove divinità ammiccanti. Tutto questo inarrivabile mondo esiste ma appartiene a quelli che non abitano lì».

Bastano poche parole per restare affascinati dal racconto che Marco Baliani, coadiuvato dalla regia attenta di Maria Maglietta, ha voluto titolare Una notte sbagliata. Attore, autore, regista, pedagogo, scrittore e protagonista indiscusso di quello che è stato definito il “teatro di narrazione”, Baliani è da sempre una presenza alta e civile della scena italiana.

«Dopo il successo dello spettacolo Trincea – dice Baliani – ecco un’altra tappa di quello che mi piace chiamare teatro di post-narrazione. Una narrazione dove il linguaggio orale del racconto non riesce più a dispiegarsi in modo lineare, ma si frantuma, produce loop verbali in cui il Tempo oscilla: flussi di parole che prendono strade divaricanti e cercano di circoscrivere l’accadimento di quella “notte sbagliata”».


Teatro Nazionale di Genova

Piazza Borgo Pila 42, Genova
Telefono 010 5342 1 Fax 010 534 2510
Info biglietteria  010 5342 300 

https://teatronazionalegenova.it/

teatro@teatronazionalegenova.it

Data spettacolo:

Da martedi 21 aprile 2020 a mercoledi 22 aprile 2020

Info sala

Teatro Duse

Via Nicolò Bacigalupo, 6
Genova