MARCO POLO

L’opera teatrale cinese Marco Polo arriva in Italia in prima assoluta. La cooperazione tra gli artisti provenienti dai due Paesi è il frutto della vicinanza tra Italia e Cina. Il Teatro Carlo Felice ha firmato un memorandun d’intesa con la Cina per la produzione dell’opera originale Marco Polo, che nel 2018 ha debuttato all’Opera House di Guangzhou grazie alla produzione del China Arts and Entertainment Group. La storia del giovane mercante ed esploratore veneziano verrà raccontata nella stagione 2019-2020 del Carlo Felice dal direttore artistico Giuseppe Acquaviva, convinto che quest’opportunità sia frutto degli scambi culturali tra l’Europa e la Cina, i due estremi dell’antica via della Seta.

Quasi 700 anni fa, Marco Polo stupì l’intera Europa con i suoi appunti, una cronaca dettagliata dei suoi 24 anni in Asia. Da allora, il suo nome simboleggia il legame tra Oriente e Occidente. La rappresentazione dell’opera, che per la prima volta varca la soglia della Cina, è un progetto comune per i due Paesi e un esempio di cooperazione bilaterale. Il dramma verrà presentato come un’opera cinese. Infatti, il Teatro Carlo Felice mette in palcoscenico l’orchestra, il coro e il set, ma i costumi, il cast (escludendo il personaggio Marco Polo) e l’opera stessa saranno sono affidati direttamente alla controparte cinese.


Fondazione Teatro Carlo Felice

Passo Eugenio Montale, 4
16100 - Genova
Tel. 010 53811

http://www.carlofelice.it

comunicazione@carlofelice.it - biglietteria@carlofelice.it

Data spettacolo:

Sino a martedi 1 ottobre 2019

Spettacolo terminato

Info sala

Teatro Carlo Felice

Passo Eugenio Montale
Genova